Skip to content

BMMG.US

Bmmg.us

Scaricare maps offline


  1. Come scaricare le mappe di Google Maps e usarle off line su iPhone e iPad
  2. Come scaricare le mappe di google sullo smartphone ed usarle offline
  3. Download delle aree e navigazione offline

Inserisci una scheda SD nel tuo telefono o tablet Android. Apri l'app Google. Tocca Icona dell'account a forma di cerchio. Mappe. In alto a destra, tocca Impostazioni. In "Preferenze per l'archiviazione", tocca Dispositivo. Scheda SD.

Nome: scaricare maps offline
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 37.44 Megabytes

Questa funzione, molto comoda e in grado di far risparmiare soldi visto che una volta scaricate le mappe non vi costeranno in dati , è disponibile da tempo, ma nel corso degli anni è stata costantemente migliorata ed integrata. Se prima, per esempio, era sepolta in un intrico di preferenze e di arcani comandi, ora è disponibile al primo tocco; in più è ricca di funzioni, ad esempio consente di tenere aggiornante le mappe in maniera costante.

Come fare a scaricare una mappa che ci interessa, anche se intuitivo, potrebbe richiedere qualche passaggio e spiegazione. Ecco qui come fare a scaricare le Google Maps usando un iPhone o un iPad, quali sono i limiti e quali i vantaggi e come usare queste mappe. Potete accedere alle mappe toccando il tasto delle preferenze le tre righette in alto a sinistra e poi selezionando mappe off line, vedere la lista delle mappe disponibili.

Google Maps proverà a farlo 15 giorni dopo il primo download. Toccate il tasto delle preferenze le tre righette in alto a sinistra Toccate la mappa off line che vi interessa aggiornare Toccate il tasto aggiorna Limiti delle mappe off line Le mappe off line hanno dei limiti.

Se non abbiamo la possibilità di ingrandire troppo, non preoccupiamoci: significa che nella zona evidenziata ci sono già i dati completi, anche per un livello di dettaglio maggiore.

Google Maps inoltre ci indica anche lo spazio che la mappa occuperà sul dispositivo. Se è tutto ok, facciamo click su Scarica. Una volta terminato il download, troveremo la mappa appena scaricata fra le Mappe Offline.

Come scaricare le mappe di Google Maps e usarle off line su iPhone e iPad

L'app cancella automaticamente le mappe scaricate dopo 30 giorni senza collegamento internet. La società ha un accordo con TomTom che le consente di fornire mappe offline per qualsiasi nazione del mondo.

Altre funzioni degne di nota comprendono aggiornamenti gratuiti delle mappe, navigazione GPS guidata da una voce e navigazione GPS per quando si cammina. Sygic offre una versione gratuita e una a pagamento.

E' disponibile anche una modalità online, da usare quando si ha una connessione affidabile. ME E' una app completamente gratuita che vale la pena di prendere in considerazione.

Come scaricare le mappe di google sullo smartphone ed usarle offline

In modalità offline si ha una completa funzionalità di ricerca, navigazione vocale, ricalcolo degli itinerari e trasporti pubblici. A questo punto abbiamo la mappa di Londra scaricata sul nostro smartphone, per utilizzarla basta cercare Londra come se fossimo connessi e navigare tranquillamente la cartina.

Le mappe sono disponibili sulla memoria dello smartphone per 30 giorni dalla data del download. La mappa offline ha tutte le informazioni importanti: cercare i luoghi che ci interessano usare il navigatore possiamo avere le indicazioni stradali.

In relazione: SCARICARE MAPPE WMS

Attenzione: le indicazioni stradali sono limitate solo all'auto non possiamo scegliere il percorso a piedi, in bici qualora presente o con il trasporto pubblico.

Non sono disponibili le informazioni sul traffico o le opzioni per evitare caselli autostradali o traghetti.

Download delle aree e navigazione offline

Come saprete, il problema è la risoluzione: non appena si zooma, tutto diventa sgranato. Map Snapshot disponibile per iOS risolve il problema, e permette di salvare le mappe come immagini a una risoluzione oltre volte superiore quella dello schermo!

È possibile salvare le proprie destinazioni preferite, condividerle con gli amici, cercare ristoranti, bar, locali… il tutto naturalmente offline! Il download è gratuito, e ci sono naturalmente funzioni acquistabili in-app a pagamento.

Galileo Offline Maps permette di scaricare mappe molto leggere — dunque di salvare spazio sul dispositivo — ma comunque molto dettagliate e rapide da usare.

Triposo E per chiudere la nostra carrellata fra le migliori applicazioni di mappe offline, ecco a voi Triposo. Triposo offre la possibilità di scaricare e salvare cartine sul proprio dispositivo, e di utilizzarle offline anche cercando itinerari a piedi o in macchina. Ah: ed è gratuita!