Skip to content

BMMG.US

Bmmg.us

Scaricare configurazione apn tim


Se necessario, puoi impostare i parametri manualmente seguendo le indicazioni riportate nelle nostre guide di configurazione disponibili nell'area Assistenza alla​. Se vuoi configurare il tuo Telefono, il tuo Tablet o la tua Chiavetta inserisci Marca e Modello. Se non conosci o non ricordi il modello del tuo telefonino accedi a. Guida alla configurazione manuale dell'APN TIM su smartphone Android, tablet e dispositivi iOS, come iPhone e iPad. Guida alla configurazione manuale dell'APN TIM per l'accesso ad internet su smartphone Android, tablet e dispositivi iOS, iPhone e iPad. Niente username, password o configurazioni strane, l'unica cosa da inserire è una stringa breve. APN con TIM, configurazione su Android ed iPhone.

Nome: scaricare configurazione apn tim
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 33.57 Megabytes

Scaricare configurazione apn tim

Acronimo di Access Point Name gli APN sono punti di accesso sulla rete dati dell'operatore mobile che consentono di scambiare informazioni in Rete. Se gli APN sono configurati in modo scorretto, non sarà possibile collegarsi ad Internet dallo smartphone né inviare e ricevere dati. Per configurare gli APN su Android o comunque per verificare i parametri in uso, è necessario accedere alle impostazione del sistema operativo quindi le istruzioni si riferiscono ad Android 4.

Selezionando Reti mobili, si accederà alla schermata che permette di impostare tutti i parametri relativi alla connessione dati. Qui, per il momento è bene verificare che la casella Dati attivati sia disabilitata.

Selezionando Nomi punti di accesso, si potranno verificare gli APN attualmente configurati sullo smartphone.

Se il tuo operatore richiede un'impostazione dell'APN diversa, potresti riuscire a usare un profilo di configurazione con le impostazioni corrette.

A meno che non usi un profilo di configurazione, l'aggiornamento di iOS ripristina qualunque modifica apportata alle impostazioni APN.

Le impostazioni APN eventualmente modificate prima di aggiornare iOS saranno ripristinate ai valori predefiniti. Potresti dover inserire nuovamente queste impostazioni dopo un aggiornamento di iOS. Se hai installato un profilo di configurazione, verranno invece usate le informazioni di default del profilo.

Come si connette un iPhone al modem Wi-Fi? Al secondo posto nella classifica dei sistemi operativi più diffusi sugli smartphone c'è iOS.

APN Access Point Name | TIM

Dalla home del telefono, la schermata principale, accedi alle impostazioni cliccando sull'icona a forma di ingranaggio. Una volta trovata la tua connessione, cliccaci sopra e inserisci la chiave di sicurezza.

Se possiedi uno smartphone con sistema operativo Windows sarà molto semplice collegarlo al modem wi-fi di casa tua. Trascina l'interruttore verso sinistra in modo da attivare la modalità Wi-Fi sul tuo smartphone.

Più in basso sullo schermo comparirà la lista delle reti Wi-Fi attive e comprese nel raggio d'azione del dispositivo. L'utilizzo dello smartphone Android come modem è detto tethering. Non tutti gli operatori di telefonia mobile consentono, almeno commercialmente, questa possibilità.

Dal punto di vista tecnico, utilizzare il tethering quindi configurare lo smartphone come modem è quasi sempre possibile ma talvolta il provider addebita un importo variabile anche nel caso in cui si fosse attivata un'offerta per l'attivazione della connessione dati in mobilità.

Il consiglio è quindi quello di verificare se, attraverso il pannello di controllo web della propria utenza telefonica mobile, sia possibile disattivare il tethering. In questo modo non s'incorrerà in addebiti aggiuntivi.

Nel caso di Vodafone, ad esempio, c'è proprio una comoda opzione che permette di disabilitare l'utilizzo dello smartphone come modem. A questo punto, portandosi nella configurazione dell'APN Android bisognerà cliccare sul nome dell'APN e non sul puntino bisognerà accertarsi di avere impostato default,supl,dun come Tipo APN: In questo modo, grazie all'impostazione dun, lo smartphone dovrebbe poter essere utilizzato come modem per il cosiddetto tethering.

Il profilo di base per la connessione Internet e la navigazione sul web è default; supl attiva la geolocalizzazione assistita via IP mentre dun, appunto, permette generalmente di usare il telefono come modem.

Nel caso di Vodafone, è bene eliminare senza mai usarlo l'APN web.