Skip to content

BMMG.US

Bmmg.us

Scarica mirc per ubuntu


  1. Rilasciato XDCC Downloader v per PC Linux, Mac OS e Windows BiteYourConsole
  2. Menu principale
  3. HexChat-Xchat Configurazione e setup

Uno dei miei articoli più letti, è l'uso di mIRC per scaricare file dalla rete IRC; quando ci troviamo sotto Ubuntu/Linux, possiamo invece usare. bmmg.us?highlight=% cercando mirc non come chat ma come programa per scaricare film. Per concludere gli articoli scritti precedentemente inerenti al download di file attraverso la rete IRC, inserisco quest'articolo riguardante la. Quanti di voi usano programmi p2p per scaricare films, musica e software? IRC (Internet Relay Chat) è stata la prima vera chat di Internet. Tempo fa avevo scritto un articolo su come usare Konversation, un programma per chattare e scaricare qualsiasi cosa in IRC. Bene, ora sono.

Nome: scarica mirc per ubuntu
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 41.82 Megabytes

Scarica mirc per ubuntu

In realtà il programma continua a funzionare anche se non si acquista la licenza, ma mostra continuamente delle schermate promozionali le cosiddette nag screen che alla lunga risultano abbastanza fastidiose. A download completato, avvia il pacchetto d'installazione del programma es.

Dico "quasi", in quanto devi ancora configurare il programma in modo da poter gestire al meglio i download. Qui sotto ti spiego come fare.

Se la finestra mIRC Options compare in automatico dopo aver cliccato sul pulsante Continue, non c'è bisogno di cliccare sull'icona del martello. Adesso devi fare in modo che mIRC accetti automaticamente il download dei file richiesti agli altri utenti o ai bot e continui automaticamente i download lasciati in sospeso. Assicurati, dunque, che ci sia selezionata la voce DCC nella barra laterale di sinistra, apponi il segno di spunta accanto alla voce Auto-get file and e rispondi Yes all'avviso che compare sullo schermo.

Dopodiché espandi il menu a tendina If file exists, impostalo su Resume e il gioco è fatto. A questo punto, devi scegliere in quale cartella salvare i file scaricati con mIRC. Dopodiché fai doppio clic sulla voce default, premi sul pulsante collocato sotto la voce Into this Folder, scegli una cartella di tua preferenza e clicca su OK per salvare i cambiamenti.

Intendiamoci: Solo i messaggi che soddisfano il filtro vengono eliminati; in altri termini, se un utente viene "parzialmente censurato" ad esempio solo su frasi specifiche , solo quello che combacia con il filtro subisce intervento.

Il codice ". Away Postfix Postfisso da aggiungere al nickname : Quando l'utente locale va in stato di AWAY è possibile rinominare in automatico il nickname, in modo che sia evidente lo stato di assenza anche per quegli utenti che, poco ferrati di IRC, non si accorgono dello status; il nickname originale viene automaticamente ripristinato facendo il BACK.

Impostando un valore nullo, il postfisso applicato al Nickname non viene messo, disabilitando questa funzione. Colori nei messaggi BuDuScRiPt: Se i colori sono sgraditi, attraverso questo comando, è possibile inibirli nelle funzioni decorative che, invece, ne fanno largo uso.

Comando del PIPE Comando Identificazione Imposta la lingua da utilizzare : E' possibile cambiare la lingua con il quale il plugin emette i messaggi. Modalita' Debug: Se abilitata, consente di registrare su un apposito file di log budus.

Questo modo di operare è stato utile per ottimizzare il plugin nei primi anni di vita il parser ha richiesto molto lavoro per lavorare in modo stabile ma, attualmente, è diventato abbastanza inutile, perchè si preferisce la "Modalità di Debug Avanzata", da attivarsi solo dietro consiglio dell'autore ex: quando si chiede supporto on-line per un problema.

Log: Il plugin consente di salvare le informazioni ricevute dal Server IRC in files di log suddivisi per Network - il nome del file corrisponde al nome del network - e formattati in modo che sia relativamente semplice estrapolare informazioni.

Postfisso Per i messaggi in uscita : Consente di aggiungere un postfisso - da inserire nell'apposita finestra di dialogo che appare - a tutti i messaggi che si vanno a scrivere. Prefisso Per i messaggi in uscita : Consente di aggiungere un prefisso - da inserire nell'apposita finestra di dialogo che appare - a tutti i messaggi che si vanno a scrivere.

Per tale motivo se ne sconsiglia l'uso.

Gli utenti che non risultano in questa doppia lista, nel momento in cui contattano l'utente locale, fanno in modo che il plugin chieda a quest'ultimo, attraverso una finestra di dialogo, se desidera: Abilitare, Abilitare in modo permanente, Negare, Negare in modo permanente.

Questa richiesta rimane attiva un certo numero di secondi configurabile , prima di chiudersi automaticamente e negare all'autore del messaggio la possibilità di contattare privatamente ed invitandolo a farlo pubblicamente. Avanzate: E' un sotto-menu che consente di modificare i comportamente più interni del plugin. Dato che si tratta di parametri che possono comportare un funzionamento anomalo del plugin, vanno usate solo dietro consiglio di un utente esperto.

Cerca su Internet Twitter: Il menu consente di gestire le funzionalità dedicate al famoso Social Network Twitter. Cambia il TOPIC mantenendo i colori: Tramite questo comando viene inserito nel prompt di XChat un comando che consente di variare il Topic del Canale mantenendo inalterati i codici di formattazione colori, bold, sottolineato, ecc Join Monitoring - Monitoraggio Utenti che entrano nel Canale corrente: Consente di monitorare i JOIN effettuati in un determinato canale, venendo avvisati con un messaggio e acusticamente.

Rilasciato XDCC Downloader v per PC Linux, Mac OS e Windows BiteYourConsole

Modify Monitoring - Monitoraggio frasi scritte nel Canale corrente: Consente di monitorare quando, in un determinato canale, viene scritto qualcosa, venendo avvisati con messaggio e acusticamente.

Word Monitoring Lista Utenti e Ricerche: Lista Utenti con riconoscimento Dominio: Il plugin consente di associare delle informazioni ad un determinato dominio; tramite questo comando verifica quali utenti hanno un dominio al quale sono state associate delle informazioni e li elenca. Lista Utenti con riconoscimento Nickname: Il plugin consente di associare delle informazioni ad un determinato nickname; tramite questo comando verifica quali utenti hanno un nickname al quale sono state associate delle informazioni e li elenca.

Lista Utenti che hanno invocato il tuo Nickname: Capita di assentarsi e, tornando dopo tempo magari in un locale "rumoroso", non si riesca più a capire chi ha nominato il proprio nickname e lo si capisce dall'avviso emesso dallo stesso XChat ; tramite questo comando vengono elencate, in ordine cronologico con tanto di orario esatto, tutte le occorrenze in cui il proprio nickname è stato menzionato nel canale corrente.

Menu principale

Invia Messaggio in tutti i Canali del Server corrente Esegui Comando esterno Esegui Comando esterno e visualizzane output Esegui Comando esterno ed interpreta output Comandi di Massa Avanzati Quando due o più utenti hanno il medesimo dominio, è possibile si tratti anche della medesima persona. Domain Scanning: Serve per verificare se, nel canale corrente, sono presenti utenti al cui dominio sono state associate delle informazioni.

Ad esempio prendiamo il caso di quando la connessione cade, ci si ri-collega ed, essendo ancora presente un "nickname ghost", il Server IRC non consente di usare il consueto nickname; potremmo volere una MACRO che risolve il problema e che, all'occorrenza, possiamo lanciare in modo che faccia tutto il lavoro al posto nostro.

Ad esempio supponiamo di voler specificare a riga di comando nickname e password. All'interno della MACRO i parametri sono utilizzabili attraverso delle variabili numeriche progressive, corrispondenti all'ordine con il quale si sono forniti i parametri stessi.

Inoltre, come spiegato di seguito, all'avvio di XChat viene creato un apposito menu che consente di accedere in modo semplice alle MACRO disponibili; per questo motivo è opportuno creare le MACRO con un'intestazione tale che dia al plugin delle informazioni su di se. In linea di massima i comandi saranno eseguiti nell'ordine che ci si aspetta, tuttavia, è possibile che comandi che facciano a loro volta uso della Command's Queue, non lo siano.

HexChat-Xchat Configurazione e setup

Gestione Sentinelle: Le Sentinelle sono il sistema con il quale BuDuScRiPt permette l'esecuzione automatica di comandi al verificarsi di un determinato evento. I Comandi disponibili sotto questo menu consentono la gestione delle sentinelle, quindi: elencare quelle in memoria, salvarle, caricarle, aggiungerle, eliminarle e generare eventi manualmente.

Event's Manager L'Event's Manager è il sistema con il quale il plugin gestisce gli "eventi" che si realizzano in IRC; quando un utente entra in un canale, scrive, cambia modalità, viene "kickato", "bannato", esce, ecc Ogni evento è identificato da un preciso nome che ne rappresenta la funzione.

L'Utente Locale.

La variazione dipende dal tipo di evento i messaggi che il Server IRC invia, contengono determinate informazioni, che non sono sempre le stesse per ogni tipologia e questo influisce sui parametri associati agli eventi.

L'Utente Remoto. Rappresenta il nickname dell'utente remoto. In genere si tratta di colui che ha scatenato l'evento. L'Indirizzo dell'Utente Remoto. Ogni utente, collegato al Server IRC, oltre ad un nickname univoco, possiede anche un "indirizzo identificativo" che ha sempre la sintassi host domain.

In alcuni casi è comodo conoscere questo indirizzo, ad esempio quando si vuole ignorare un utente, bannarlo, ecc Il Canale. In genere un evento si svolge in un canale.

Hai letto questo? MEGAVIDEO UBUNTU SCARICARE

Dato che non sempre questo è vero, non sempre questo parametro è disponibile. Ad esempio il QUIT di un utente vale "per tutto il server" e non è specifico di un singolo canale. Laddove un evento non preveda questo parametro, la variabile non sarà risolta e quindi non va usata ad esempio per l'evento other. Il Server. Un evento è sempre generato su uno specifico Server IRC. I Dati. Quasi tutti gli eventi portano dei "dati" con se.

Anche in questo caso, non tutti gli eventi forniscono questo parametro. Ogni volta che viene generato un evento, il plugin verifica se esistono delle Sentinelle programmate per reagire ad esso, ne verifica la condizione e, se viene soddisfatta, procede ad eseguirne l'azione.

Supporta le chat e il trasferimento dei file DCC, la connessione a più server contemporaneamente, la navigazione a schede, i plugin DLL , il monitoraggio dei canali e molto altro ancora. Non è stato ancora tradotto in italiano ma è estremamente semplice da utilizzare, per certi versi anche più di mIRC. SeaMonkey SeaMonkey è un programma gratuito ed open source che comprende in un unico pacchetto un browser Web, un client di posta elettronica, un editor per pagine Web ed un client per la rete IRC.

È basato sul motore di navigazione Gecko di Mozilla Firefox ed è completamente in italiano. È disponibile per tutti i principali sistemi operativi: Windows, Mac OS X e Linux e viene aggiornato in maniera costante.