Skip to content

BMMG.US

Bmmg.us

Allenamento scarico calcio


La situazione ideale per un. Al fine di essere strutturato in maniera corretta, il riscaldamento deve presentare una serie di esercizi tali da mettere il giocatore nelle condizioni ottimali per le. quindi più conveniente evitare il riposo completo e allenarsi svolgendo un tipo di seduta che escluda gli sforzi intensi. Quando le gare si susseguono a. Oggi vi propongo una seduta di allenamento svolta il Martedì, primo giorno di allenamento vedi anche le svariate esercitazioni del nostro amico Diego Franzoso (idea calcio). Momento di scarico, posture e fisioterapia. 32° ALLENAMENTO MERCOLEDI: 90 min – 2° Partita di Coppa; 10 min – Stretching Generale e Scarico Colonna Vertebrale. GIOVEDI: Riposo.

Nome: allenamento scarico calcio
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 68.55 MB

Allenamento scarico calcio

Buona lettura. Oggi affronteremo un argomento particolarmente importante che riguarda il ciclo settimanale di allenamento nel calcio, utile sia per gli allenatori che per i calciatori dilettanti, che spesso non possono allenarsi col gruppo. E' infatti assai frequente che molti giocatori che giocano in squadre lontano da casa o hanno problemi lavorativi non possono partecipare a tutte le sedute di allenamento della propria squadra e si allenano da soli, ma spesso male e senza un giusto criterio, non migliorando o addirittura compromettendo la loro forma fisica.

Per ovviare a questo problema mister Massimo Taurino, preparatore atletico, Allenatore di Base UEFA B e ideatore del centro privato di allenamento "Il Nuovo Mister", si è reso disponibile, fornendoci una guida per organizzare le sedute settimanali di allenamento del calciatore. Attraverso la ripetizione sistematica e continuativa, inoltre, determina effetti di natura fisiologica con conseguenti risposte funzionali che favoriscono un miglioramento della prestazione.

Penalizzazioni Rieti -5 Con il campionato iniziato nei migliori dei modi, adesso il Bari è motivato a fare un percorso che possa fargli raggiungere il traguardo della promozione al primo colpo. Per farlo, oltre al merito e alle capacità calcistiche di ognuno dei suoi giocatori, è necessario che una condizione fisica al meglio possa aiutare gli atleti ad esprimersi sempre ad alti livelli.

Cosa fanno, quindi, i giocatori di calcio per recuperare dopo una partita o un intenso step di allenamenti?

Lo staff medico della squadra, guidato dal Dott. Viggiano Pino e coadiuvato dai fisioterapisti Cosentino Gianluca e Colella Dino ovviamente attua scelte differenziate in base alle singole esigenze di ogni giocatore.

Dalla posizione supina portare gli arti inferiori oltre la verticale sino ad appoggiare i piedi sul terreno. Cercare una posizione di equilibrio e, rimanendo rilassati, mantenerla per secondi.

Le mani possono essere appoggiate a terra o ai fianchi. Come organizzare l'allenamento di recupero Se le partite sono in giorni successivi, eseguire al termine della gara nel proprio spogliatoio: 10' di stretching per gli arti inferiori; 10' di esercizi di scarico per la colonna vertebrale.

Se le partite sono a distanza di due giorni tra loro, svolgere il giorno successivo all'incontro una seduta di allenamento che comprenda: 10' - 15' di corsa continua a ritmo costante; 10' di stretching per gli arti inferiori; 10' di esercizi di scarico per la colonna vertebrale. Se tra le partite trascorrono tre giorni, il giorno dopo l'incontro svolgere una seduta di allenamento come nello schema precedente.

Il giorno che precede la gara è dedicato al riposo -.