Skip to content

BMMG.US

Bmmg.us

Whatsapp da icloud scarica


  1. Trasferire Dati dal Backup iCloud su Android o iPhone | SoftStore – Sito Ufficiale
  2. Tre Modi per Scaricare il Backup iCloud sul PC
  3. Da Android a iPhone senza perdere le chat di WhatsApp

Puoi utilizzare la nostra funzione di backup su iCloud per eseguire il backup e ripristinare la tua cronologia chat. I file multimediali e i messaggi di cui esegui il. Cosa fare quindi a visualizzare e recuperare i dati Whatsapp da iCloud (senza dover Windows o Mac). Innanzitutto scarica FoneLab per iOS sul tuo PC o Mac . iPhone Backup Extractor recupera i dati dai backup iCloud e iCloud e può scaricare testi, messaggi di WhatsApp, foto, video, dati del calendario, testi. whatsapp-recovery-icloud[1]. Passo 2. Seleziona backup iCloud da scaricare ed analizzare. Dopo aver inserito i dati del tuo account iCloud il programma. Come Usare Whatsapp Recovery per recuperare chat Whatsapp da iCloud Scarica e installa Fonelab Whatsapp Recovery sul tuo computer (Windows o Mac ).

Nome: whatsapp da icloud scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 68.73 MB

Di recente hai acquistato un iPhone e, tutto contento, ti sei poi precipitato a casa per poterne sperimentare subito le sue funzionalità di cui senti parlare praticamente di continuo.

Ti assicuro che la procedura che dovrai seguire per riuscire a scaricare WhatsApp su iPhone è molto più semplice di quel che temi e che alla fine sarai pronto ad affermare a gran voce che era un vero gioco da ragazzi.

Perfetto, allora cominciamo. Ti auguro una buona lettura. Se desideri scaricare WhatsApp su iPhone la prima cosa che devi fare è quella di accertarti che il tuo dispositivo sia connesso ad Internet; che sia connesso tramite una connessione Wi-Fi o tramite i dati a pacchetto del cellulare non cambia.

Per assicurarti che il tuo dispositivo sia connesso a Internet ti basta dare una rapida occhiata alla parte superiore dello schermo del tuo dispositivo. In caso contrario ti suggerisco di abilitare subito la connessione. In base a quelle che sono le tue possibilità, scegli in autonomia se attivare la connessione dati oppure quella Wi-Fi. Puoi eseguire questa semplice operazione in pochissimo tempo.

La funzione di backup su iCloud non risulta disponibile? Bene, ora non ti resta che installare WhatsApp sul tuo nuovo iPhone, seguire la procedura di configurazione iniziale della app e scegliere di Ripristina cronologia chat quando viene rilevato il backup su iCloud. Anche su iPhone è possibile ripristinare le conversazioni sullo stesso terminale dopo un reset di sistema o una disinstallazione di WhatsApp.

Se ti serva una mano in questo frangente, sappi che ho realizzato un tutorial anche su come scaricare WhatsApp su iPhone. Nota: tramite iCloud non è possibile ripristinare backup più datati di WhatsApp.

Per maggiori informazioni a riguardo consulta il mio tutorial su come recuperare conversazioni WhatsApp iPhone. Vuoi sapere più in dettaglio come procedere?

Bene, allora prendi il Windows Phone dal quale vuoi prelevare le conversazioni, apri WhatsApp e pigia sul pulsante … collocato in basso a destra. Dopodiché seleziona la voce impostazioni dal menu che si apre, recati nella schermata relativa a chat e chiamate e pigia sul pulsante backup per avviare la creazione di un backup sulla memoria dello smartphone o sulla scheda SD, se utilizzi un device dotato di memoria espandibile.

Quando ti viene chiesto se vuoi recuperare le chat dal backup precedente, pigia su ripristina per confermare. Se vuoi recuperare backup WhatsApp sullo stesso Windows Phone su cui era installata originariamente la app, scarica WhatsApp dal Windows Store e quando ti viene chiesto se vuoi recuperare le chat dal backup precedente, pigia su ripristina per accettare. Ebbene, questa possibilità non è ancora prevista ufficialmente dalla app, tuttavia esistono delle soluzioni di terze parti che permettono di riuscirci.

Scegli dove salvare i file e fai clic su Salva.

Trasferire Dati dal Backup iCloud su Android o iPhone | SoftStore – Sito Ufficiale

Esportazione dei contatti da iCloud. Esportazione dei contatti in Outlook su PC Fai riferimento alle istruzioni di Microsoft per l'esportazione dei contatti.

Esportazione di un calendario dal Mac In Calendario, fai clic sul nome del calendario. Se non vedi i calendari, fai clic su Calendari. Scegli una posizione per il file, quindi fai clic su Esporta.

Download di un calendario da iCloud. Condividi pubblicamente il calendario. Copia l'URL del calendario condiviso e incollalo nel campo dell'indirizzo del browser.

Non premere Invio. Verrà scaricato un file ICS nella posizione di download predefinita. Aggiungi il calendario a un client dedicato, come Calendario su un Mac o Outlook su un computer Windows.

Annulla la condivisione del calendario. Seleziona il calendario che desideri copiare nell'elenco Calendario. Deseleziona tutti gli altri calendari.

Tre Modi per Scaricare il Backup iCloud sul PC

Fai clic su Altre opzioni per impostare l'intervallo di date e la quantità di dettagli da includere nel calendario. Questo varia in base alla versione di Outlook. Fai clic su OK. Scegli in quale posizione salvare il calendario e fai clic su Salva.

Ripeti la procedura per ciascun calendario che desideri copiare.

Da Android a iPhone senza perdere le chat di WhatsApp

Vai all'elenco dei promemoria che vuoi esportare. Inserisci un nome, scegli una posizione, quindi fai clic su Esporta. Scegli in quale posizione esportare il file e fai clic su Salva. Il nome del file è Safari Bookmarks. Scegli dove salvare il documento sul computer.

Puoi anche toccare Condividi per inviare la registrazione tramite Messaggi o Mail o per salvarla in File. I backup sono importanti iCloud esegue il backup dell'iPhone, dell'iPad e dell'iPod touch automaticamente ogni notte quando il dispositivo è collegato a una fonte di alimentazione e al Wi-Fi, con lo schermo bloccato.

Limite di caratteri: Se la connessione non dovesse funzionare allora avrete già scoperto il perchè del download bloccato, altrimenti proseguite al prossimo punto. Se i passi visti fino ad ora non hanno portato a soluzioni potremo provare a eseguire una classica manovra di riavvio su iOS.

Poi entreremo con un Apple ID differente ed effettuiamo il reboot del dispositivo come nel punto 3.