Skip to content

BMMG.US

Bmmg.us

Rai play scarica app


Scopri la nuova app RaiPlay. Nella sezione ON DEMAND, il ricco e nuovo catalogo organizzato per tipologie e generi: potrai scegliere i contenuti di tuo. su RaiPlay. Scarica RaiPlay direttamente sul tuo iPhone, iPad e iPod touch. Questa app è disponibile solo sull'App Store per iPhone, iPad e Apple TV. Info AppGioca con Geo. Gioca con Geo! Interagisci con la trasmissione di Rai Tre rispondendo alle domande del gioco proposte in tv! Scarica la app ed invia la. RaiPlay, la libertà di guardare la televisione come e quando preferisci. Il menù principale dell'applicazione è ordinato e semplice da navigare. Tutti i programmi​. Come fare ad vedere sul proprio dispositivo mobile i contenuti Rai in streaming? Basta avere l'applicazione giusta! Scopri di più su Rai Play.

Nome: rai play scarica app
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 67.43 Megabytes

A tal proposito, per maggiori informazioni al riguardo, leggi la mia guida su come vedere i programmi Rai. In caso di dubbi o problemi, invece, fai riferimento al mio tutorial in cui ti parlo di come funziona Chromecast.

In caso di dubbi o problemi, fai riferimento al mio tutorial in cui ti spiego come installare file APK. Per maggiori informazioni al riguardo, ti consiglio di leggere la mia guida su come vedere RaiPlay con Chromecast. In alternativa, per utilizzare RaiPlay su PC, puoi avvalerti del servizio direttamente dal suo sito Web ufficiale che permette di guardare i canali TV Rai in diretta streaming.

Registrando gratuitamente un account , inoltre, potrai usufruire di un vasto catalogo di contenuti multimediali, per vedere film e serie TV in streaming. A tal proposito, leggi la mia guida su come vedere RaiPlay.

Era sufficiente aver installato sul proprio computer l'applicazione Windows Media Player 11 per poter riprodurre i file. I programmi erano suddivisi per categorie e sottocategorie e non erano inediti, ma già andati in onda almeno una volta su un canale televisivo della Rai. Riproducendo i file disponibili, talvolta compariva in sovrimpressione il logo dell'emittente televisiva Rai che ha trasmesso il programma, talvolta invece compare in sovrimpressione solo il logo della Rai.

Nel sito era facoltativo l'utilizzo del sistema Really simple syndication , per essere aggiornati in tempo reale su tutte le novità del sito.

Forniva anche brevi recensioni dei programmi disponibili. Rai Click TV è stato utilizzabile fino al dicembre , quando è rimasto online solo Rai.

Il nuovo sito permetteva di vedere e ascoltare gratuitamente molti programmi prodotti interamente o parzialmente dalla Rai e di seguire, al netto del copyright di alcuni programmi e delle restrizioni di alcuni eventi sportivi, le dirette dei canali.

Vi venivano pubblicati anche contenuti inediti come video-interviste, extra, speciali e blog. Era attivo anche un servizio di podcasting.

Fino al gennaio del l'applicazione utilizzata dal sito per riprodurre i file era Windows Media Player Dal febbraio Rai. L'app facilita l'accesso al servizio ed evita di dover passare prima dal sito ufficiale Rai. La qualità dei contenuti offerti in streaming è eccellente ed anche una connessione mediocre rende la possibilità di fruire dei contenuti Rai in maniera semplice e gratuita.

Un servizio flessibile che abbatte gli orari imposti dal palinsesto Se il lavoro e gli impegni ti sottraggono molto tempo ma hai voglia di goderti alcuni dei tuoi programmi preferiti, non puoi fare altro che scaricare l'app in questione. Facilità d'uso, la garanzia di trovare online la maggior parte dei contenuti proposti dalle reti Rai e la possibilità di fruire di ciascun programma fino ad una settimana dalla sua trasmissione, rappresentano alcuni dei vantaggi offerti dal servizio Rai Replay.

In più, la qualità dei video e dello streaming è elevata, a differenza della maggior parte dei canali streaming che popolano la rete.

Possiamo scegliere tra Programmi , Fiction , Film e Documentari. Si possono consultare anche le vecchie stagioni.

Il catalogo è davvero molto ricco. Non manca naturalmente il pulsante per la condivisione su Facebook e Twitter.

Occorre prendere dimestichezza con la nuova interfaccia.