Skip to content

BMMG.US

Bmmg.us

Lo scarico del lavandino gorgoglia


scarico del lavandino in cucina. puntuale tutte le sere si ripresenta, prima mai fatto. Per evitare il "gorgoglio" delle tubazioni si usa collegare la "colonna" di discesa dello Lo stesso difetto capitava a me, però anche nel cuore della notte. Un. 5 Soluzioni per liberare lo scarico del lavandino. Spesso capita di essere in bagno e sentire il lavandino gorgogliare. Cosa significa quando il. Il lavabo della cucina ha cominciato a gorgogliare per diversi minuti mi risulta che questa colonna di scarico dedicata al condensa grassi sia. Dallo scorso maggio mi succede che dal lavello della cucina si sentono forti gorgoglii e fuoriesce acqua. Anche quando io non uso l'acqua e lo scarico. Per due. Quante volte è capitato di sentire fastidiosi gorgoglii provenire dalla tubazione di scarico! Questi spiacevoli rumori sono solitamente determinati.

Nome: lo scarico del lavandino gorgoglia
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 59.15 MB

Lo scarico del lavandino gorgoglia

Ti risulta utile? Gerardina ha aggiunto Privato - un anno fa Era quello che sospettavo. Essendo una nuova costruzione gli appartamenti non erano al completo fino a poco mesi fa, pertanto per due anni non ho avuto problemi.

Adesso che siamo in tanti si manifesta il problema. Devo agire personalmente o tramite condominio? Se sostengo da sola le spese per la perizia e il legale, immagino di aver diritto anche ad un risarcimento per i danni subiti e per i danni di non poter usufruire della cucina per chissà quanto tempo.

Mi conferma? La tua richiesta è stata inviata con successo Ti risulta utile? Silvio Rutigliano ha risposto

Allarme lavastoviglie - I 5 campanelli d’allarme che tutti dovremmo conoscere

Le condizioni non sono comunque cambiate, e da qualche giorno quando apro l'acqua del lavandino, dopo poco inizia a salire acqua dal bidet.

L'intasamente con ogni probabilità è più in profondità, poichè l'acqua scorre bene sia nel lavandino che nel bidet! Per inciso, nella cantina sottostante il bagno, in corrispondenza dei sanitari, si è staccato tutto l'intonaco portando a vista i mattoni, il che mi fa pensare ad una perdita e chissà cos'altro.

Prima di chiamare idraulici e caso, mi piacerebbe avere un'idea o uno scambio di opinioni dai più esperti. Ogni consiglio è ben accetto Un saluto Seleziona questa casella per ricevere la notifica sulle risposte a questo argomento. Si trova nello scarico della vasca da bagno, nel lavandino o nel lavello della cucina?

Forse nel WC? Le ostruzioni sono solitamente causate da un accumulo di residui di sapone, capelli, olio e rifiuti della cucina.

In base al tipo di tubo puoi provare diverse tecniche, come spiegato di seguito.

I sifoni si trovano sotto il foro di scarico dei lavelli della cucina e del bagno. Solitamente sono pieni di acqua e la loro funzione è quella di evitare il reflusso di cattivi odori. Il modo migliore per pulirli o per recuperare un oggetto che vi è caduto è quello di posizionarvi sotto un secchio e, con una chiave inglese, svitare i tappi di fissaggio.

Risciacqua il sifone con acqua calda e un detergente, rimontalo e chiudi i suoi tappi. Sono strumenti che esistono da sempre e tutti in casa hanno uno sturalavandini dimenticato da qualche parte in bagno. Alcuni consigli: prima di usare lo sturalavandini, spalma un po' di grasso sulla base della ventosa.

Appoggiala sul buco dello scarico e riempi il lavandino, il lavello o la vasca con sufficiente acqua per ricoprire la ventosa. Metti un panno bagnato sopra il buco di tracimazione il piccolo foro che si trova nella parte alta del lavandino.

Se lo sturalavandini non è sufficiente, puoi provare a usare una sonda da idraulico.

Si tratta di un lungo pezzo di acciaio flessibile con un manico a una estremità, lo puoi acquistare nei negozi di bricolage e nei supermercati. Semplicemente infila la sonda nello scarico per la vasca da bagno fallo passare attraverso il foro di tracimazione.

Cerca di inserirne almeno 90 cm torcendo la sonda su se stessa man mano che scende. Questo movimento permette di pulire il tubo.