Skip to content

BMMG.US

Bmmg.us

Diskmaker x scarica


Scarica l'ultima versione di DiskMaker X per Mac. Crea una copia di OS X Yosemite su un'unità USB. DiskMaker X è uno strumento pratico sviluppato con. 9/10 - Download DiskMaker X Mac gratis. DiskMaker X è uno strumento che ti fornisce tutto quello che ti serve per creare un disco di avvio per OS X dalla. DiskMaker X. Una utility per creare supporti avviabili di OS X. Da quando Apple ha deciso di rilasciare le nuove release del proprio sistema. Software di recupero dati avviabile per Mac OS X minimizza il rischio di sovrascrivere i file eliminati e aumenta il tasso di successo per il recupero. Prendi ora. L'utility DiskMaker X è disponibile in una nuova versione compatibile il download oppure per ripristinare o re-installare il sistema operativo.

Nome: diskmaker x scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 13.67 Megabytes

Non ti trovi bene con l'ultima versione di OS X e vorresti tornare a Yosemite? Non ti preoccupare, si tratta di un'operazione semplicissima. Tutto quello che devi fare è procurarti gli elementi elencati di seguito. Un hard disk esterno su cui salvare i file presenti attualmente sul Mac la cui capienza dev'essere pari o superiore all'hard disk del Mac. Tutto chiaro? Bene, allora direi che possiamo passare all'azione e vedere come formattare Mac Yosemite passo dopo passo.

La procedura richiede un bel po' di tempo: compreso il download del sistema operativo potrebbero volerci anche un paio d'ore, ma ti assicuro che non è difficile da portare a termine. Anzi, scommetto che rimarrai sorpreso dalla semplicità con la quale riuscirai a formattare il tuo amato Mac!

Operazioni preliminari Formattare un Mac significa cancellare tutti i file presenti sull'hard disk del computer. Prima di passare all'azione provvedi dunque a creare un backup di tutti i tuoi dati: dai documenti alle foto, dai video alla libreria musicale.

Avviare l'applicazione Terminale. Quello ufficiale è nella sottocartella Utilities tra le Applicazioni.

Ci sono alcune alternative che potresti già conoscere. Una volta sul Terminale, usare il comando "createinstallmedia" per generare l'installer avviabile.

L'installazione di un macOS fresco è generalmente semplice, quando il tuo Mac funziona normalmente, ovviamente. E quando non lo è, un'unità di avvio è il modo più sicuro per riportarlo in vita.

it.phhsnews.com

Di nuovo, il programma di installazione verrà avviato al termine del download; chiudi la finestra quando questo accade. Ora siamo pronti per creare il nostro disco. Ci sono due modi per farlo: uno con software di terze parti e un altro con il terminale.

Generalmente, l'ultima versione supporta solo l'ultima versione di macOS; se si desidera installare qualcosa di più vecchio di macOS High Sierra, controllare l'elenco delle versioni precedenti e scaricarne una compatibile con il sistema operativo scelto.

L'installazione è semplice: basta montare il DMG, quindi trascinare il programma nella cartella Applicazioni. Avvia il programma e dovrebbe trovare l'installer scaricato in precedenza.

Se hai messo il programma di installazione da qualche parte oltre alla cartella Applicazioni, puoi indirizzare manualmente DiskMaker X al file. Successivamente ti verrà chiesto quale disco desideri utilizzare.

Scegli l'unità o la partizione, sapendo che sarà completamente sovrascritta.

DiskMaker X: crea chiavette USB e dischi per installare OS X - bmmg.us

Una volta autorizzata l'azione, DiskMakerX verrà eseguito principalmente in background. Quando il processo è terminato sentirai un forte ruggito di leone seriamente, mi ha spaventato e vedrai il drive completato. Diskmaker X offre anche una varietà di utility, che possono tornare utili.

Il metodo Terminale, descritto di seguito, non include questi. Il modo leggermente più difficile: con il terminale Se preferisci non affidarti a uno strumento di terze parti per creare il tuo disco, Apple offre un -in metodo guidato da terminale descritto qui.

Per riassumere: c'è uno script, chiamatocreateinstallmedia, incluso in ogni programma di installazione di macOS, e lo eseguiremo. Innanzitutto, inserisci la tua pen drive e digli un nome-I'm utilizzando "Installer" ai fini di questa scrittura, ma prendere nota del nome che l'unità ha. Per questo motivo ho pensato ad un rollback su High Sierra, giusto perché non riuscire neanche a leggere le email mi è sembrato davvero eccessivo.

Nel farlo mi sono trovato di fronte alla solita domanda: come creare una pendrive con l'installazione pulita del sistema operativo precedente in cui poi reimportare i dati con Time Machine? Di solito uso il terminale ma questa volta ho voluto seguire una strada ancora più easy. In sostanza Apple dovrà trovare una soluzione a questa cosa, altrimenti sarà piuttosto complicato per chi lavora con i Mac effettuare operazioni di ripristino e manutenzione, specie su postazioni vecchie o di terzi.