Skip to content

BMMG.US

Bmmg.us

Come fare per scaricare un app


  1. Come possiamo aiutarti?
  2. Come scaricare un App su Android
  3. Scaricare app sul tuo dispositivo Android

su Android, la prima cosa che devi. Hai quindi effettuato l'acquisto di un nuovo smartphone e vorresti ora capire come fare per scaricare app gratis per poter arricchire il tuo dispositivo tecnologico. Scorri l'elenco verso il basso per poter selezionare l'app del Play Store. È caratterizzata da un triangolo multicolore all'interno di una valigetta bianca. Se è la. Eccoti allora spiegato come scaricare e installare una qualsiasi app su Android. Per fare questo basta semplicemente toccare l'apposita icona del Play Store. Proprio come qualsiasi cosa con la pratica si rende perfetta (o almeno migliore). Vi farete una idea su che tipo di applicazioni le persone tendono a scaricare per la veloce ed economico per fare in modo che le mie applicazioni sul mercato mi Vi mostrerò come realizzare un'app per meno di $ con il modo di trovare​.

Nome: come fare per scaricare un app
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 55.53 Megabytes

Come fare per scaricare un app

Accendi il telefono e sbloccalo. Il PC non rileva il dispositivo se è bloccato. Attendi alcuni istanti per il rilevamento e il trasferimento. Assicurati che le foto da importare siano effettivamente nel dispositivo e non nel cloud. Poi, segui la procedura per il tuo tipo di dispositivo: Dispositivi Android Nel tuo telefono potresti già avere l'app Fotocamera sincronizzata con l'archiviazione cloud, ad esempio OneDrive o Google Foto.

Come possiamo aiutarti?

Normalmente, è caratterizzata da una griglia composta da piccoli punti o quadrati all'interno di un cerchio. È caratterizzata da un triangolo multicolore all'interno di una valigetta bianca. Se è la prima volta che accedi al Play Store, dovrai eseguire il login con il tuo account di Google e inserire un metodo di pagamento.

Segui le istruzioni che ti verranno fornite a video. Usa l'apposita barra di ricerca collocata nel lato superiore dello schermo. Per esempio, puoi digitare la parola chiave wikihow per cercare l'app ufficiale di wikiHow oppure puoi inserire la parola chiave foto per sfogliare un elenco di applicazioni dedicate alle foto.

Se vuoi semplicemente sfogliare l'elenco delle app presenti nel Play Store, non effettuare alcuna ricerca, ma scorri fra le categorie e i contenuti consigliati nella pagina principale. Poi, segui la procedura per il tuo tipo di dispositivo: Dispositivi Android Nel tuo telefono potresti già avere l'app Fotocamera sincronizzata con l'archiviazione cloud, ad esempio OneDrive o Google Foto.

In tal caso, le foto e i video vengono caricati automaticamente nel cloud.

Come scaricare un App su Android

Quando vuoi accedere a queste foto o video dal PC, puoi usare un Web browser per scaricare le foto e i video archiviati nello spazio di archiviazione nel cloud. Per le foto recenti, usa l'app Il tuo telefono da Microsoft Store.

Con questa app, non è necessario un cavo USB per visualizzare e copiare le foto più recenti dalla fotocamera e dalla cartella degli screenshot. Questa funzionalità include solo foto recenti e non consente di importare video.

Scaricare app sul tuo dispositivo Android

L'app Il tuo telefono richiede un telefono Android con sistema operativo Android 7. Nessun problema, posso subito spiegarti come scaricare app gratis per iOS.

A questo punto ti verrà mostrato un vasto elenco di app gratuite che potrai quindi installare e utilizzare gratuitamente sul tuo dispositivo. Scaricare app gratis su iOS è molto semplice.

Ti verrà quindi mostrato un elenco di app scaricabili gratuitamente sul tuo iPhone o iPad. In alternativa puoi avviare manualmente iTunes per scaricare applicazioni gratuite. Ti basterà selezionare la voce App dal menu a tendina presente in alto a sinistra del software. Una volta individuate le applicazioni gratuite potrai procedere come indicato.

Autore Salvatore Aranzulla Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft.