Skip to content

BMMG.US

Bmmg.us

Come fare lo scarico della lavatrice


Qual è il corretto posizionamento del tubo di scarico della lavatrice. assume una direzione, che lo vede salire, in modo perpendicolare al mobile, per fare. Come Pulire lo Scarico della Lavatrice. già messo in pratica ripetutamente; tuttavia, se lavi il bucato solamente in acqua fredda, vale la pena fare un tentativo​. Possedere una lavatrice permette di risparmiare tempo e denaro per fare il bucato. Verifica che la temperatura della stanza non scenda mai sotto lo 0 °C, inoltre Se non hai uno scarico o un lavandino vicino alla lavatrice, devi usare un. In questa guida ci focalizzeremo principalmente sulla lavatrice. Vedremo per l'​appunto come poter pulire lo scarico della stessa. 25 di lavare i propri abiti sporchi (e non solo) con molta facilità e velocità senza fare fatica. La lavatrice è uno degli elettrodomestici più utili in una casa. Nessun dubbio che in sua assenza la nostra vita sarebbe più complicata. Anzi.

Nome: come fare lo scarico della lavatrice
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 44.41 MB

Come fare lo scarico della lavatrice

Capita, difatti, che il tubo finisca intasato da piccoli oggetti, ad esempio capelli, sabbia, il contenuto delle nostre tasche incautamente non svuotate prima del lavaggio, oppure da concrezioni di calcare e residui di sapone. Di solito, scoperto il fatto che c'è un problema, la nostra reazione immediata è telefonare a un tecnico, ma prima di procedere in questo modo possiamo controllare da soli lo scarico della lavatrice e, magari, se si tratta di un guasto modesto, potremo con un po' di fortuna e abilità riuscire a trovare la soluzione.

Innanzitutto, occorre svitare il filtro che si trova nella parte inferiore della lavatrice, solitamente sul pannello frontale, poi facciamo scaricare, ricordandoci di mettere una vaschetta capiente per l'acqua ed in alcuni casi facendo fare un ciclo veloce a vuoto. Per evitare che la pressione dell'acqua spinga troppo, conviene rivolgere il sifone verso l'alto in modo tale che scarichi a fontanella. Innanzitutto dovremo identificarlo, e spesso è un'operazione scomoda, ma non difficilissima.

Una lavatrice possiede 2 tubi: uno di questi fa entrare l'acqua nella lavatrice, l'altro è il tubo che dovremo controllare.

Il tubo di scarico della lavatrice è fatto in gomma e normalmente dura molto di più dell'elettrodomestico poiché non è soggetto ad usura e non ha ovviamente componenti elettroniche al suo interno.

Ce ne rendiamo conto quando, durante un lavaggio, abbiamo delle perdite di acqua che non abbiamo mai visto prima in prossimità della nostra lavatrice. Il tubo di scarico si riconosce facilmente ed è fissato con delle fascette alla parte posteriore della nostra lavatrice.

Procedere alla sostituzione è abbastanza facile, basta un po di attenzione, predisposizione alla manualità e voglia di sporcarsi le mani. Dopo aver spostato la lavatrice e averla staccata dalla corrente elettrica, prima di metterci al lavoro assicuriamoci di avere a portata di mano delle chiavi a tubo di diverso calibro e comunque superiore a 7, una pinza a becco, un paio di cacciaviti sia a stella che normale, un cartone, degli stracci e una bacinella di plastica.

Passiamo alla pratica Rimuoviamo il tubo dall'aggancio dello scarico a muro o a wc e stendiamolo lungo il pavimento per permettere a tutta l'acqua presente di defluire.

Ricorriamo agli stracci e alla bacinella per evitare di disperdere troppa acqua in giro. Quando siamo sicuri di averla fatta fuoriuscire tutta, procediamo a rimuovere il coperchio posteriore della lavatrice togliendo le viti che bloccano il top.

Svitatelo ma fate attenzione perché, quando aperto, libererà una notevole quantità di acqua sporca, quindi preparate secchi e stracci. Tramite questa procedura, riuscirete a stabilire se lo scarico sia sporco o meno in base alla quantità di fanghiglia presente all'interno del filtro.

La presenza di questo tappo filtrante è comunque molto utile perché permette di rimuovere ogni piccolo oggetto che, per sbaglio, viene gettato nella lavatrice e finisce poi per rimanere incastrato.

Solitamente si tratta di un tubo di gomma posto sulla parte posteriore della lavatrice, che va a finire direttamente nello scarico fognario; è sempre bene svitare questo tubo per controllarlo in quanto potrebbero esserci al suo interno calzini, pezzi di carta o altro.

Proseguite adesso col lavaggio del tubo: una volta svitato, si potrà introdurre dell'acqua al suo interno per controllare se questa scorre liberamente.

Se invece il tubo è saldato alla lavatrice o non sapete come rimuoverlo, conviene dotarsi di un attrezzo longilineo, non troppo appuntito, per evitare di danneggiare il tubo stesso. Un filo metallico andrà benissimo, purché abbia un tappo di gomma alla sua estremità.

Dovrete infilare questo filo all'interno del tubo per liberarlo da eventuali oggetti indesiderati.